Editti dell'AGM
   

La Magia a Lot

(5 marzo 2012)

 

La Magia è l`energia che permea il mondo, è ovunque, in ogni cosa.
Per fruire della magia bisogna richiamarla attraverso apposito catalizzatore, cioè un qualcosa che aiuti a canalizzare l`energia in un incanto. Alcuni incanti hanno bisogno anche di componenti esterne al catalizzatore per essere eseguiti correttamente.

I Maghi, che si approcciano alla magia tramite lo studio, la riconoscono come un fitto ordito simile ad una ragnatela che ricopre ogni cosa, definita Trama. Essa di suddivide in Trama di Luce, Ombra e Arcana.
Streghe e Stregoni, che sono invece fruitori innati, non accedono alla trama dall`esterno perchè sono essi stessi dei Nodi, cioè agglomerati dei tre filamenti.
L`effetto delle zone di magia morta/selvaggia (cioè in cui la trama ha subito alterazioni, ecc) è il medesimo per studiosi ed innati.

Trucchetti e Artefatti Magici
I magici hanno la possibilità di utilizzare dei trucchetti, piccole manifestazioni magiche che non consumano energia arcana, senza però influire sul gioco altrui o creare vantaggi per se stessi.
Es: il far levitare un libro verso di sé è un trucchetto, ma non il lanciarlo contro terzi.

Sono invece Artefatti quegli oggetti molto rari o addirittura unici che possiedono un`elevata potenza magica. Non è facile distruggerli e possono essere incantati permanentemente senza avere, pertanto, alcuna scadenza.

Specializzazioni delle Gilde Magiche Lottiane

Maghi dell`Alba
Dominio sulla Luce e sui Fulmini: I Maghi dell`Alba concentrano i loro studi e le loro ricerche su incantesimi estremamente appariscenti, distruttivi e diretti, legati alla Luce e ai Fulmini e di conseguenza al calore: Sfere Luminose, Tempeste di Folgori e Campi d`Energia sono solo un piccolo esempio di cosa un Mago Bianco può fare. Questi effetti vengono, a volte, trasferiti all`interno di Oggetti magici dando vita a Artefatti del tutto particolari.

Dominio sul Tempo: la Cronomanzia è una branca estremamente complessa e poco esplorata della Magia: alterare lo scorrere del flusso e del continuum temporale è una pratica delicata, che richiede una grande precisione e padronanza. Si sarà, dunque, in grado di rendere i movimenti più veloci, più lenti, a volte di bloccarli. In alcuni casi, al massimo del suo potere, il Mago sarà addirittura in grado di osservare il passato ed il presente, o portare indietro lo scorrere stesso del tempo. La Cronomanzia si sviluppa particolarmente in ambito Ritualistico.

Maghi del Crepuscolo
Dominio Sulle Energie: Elemento caratteristico da Sempre è il Fuoco. I maghi rossi sono legati alla manipolazione delle energie magiche, (potenziamenti, depotenziamenti e via dicendo), hanno tralasciato la parte materiale degli stessi, ma non escluso totalmente, per raggiungere un livello più puro della magia, esperti evocatori, conoscitori di piani planari, tramite queste basi riescono a simulare gli incanti dei loro fratelli , ma non ne sanno riprodurre lo stesso potenziale.
Grazie ai loro studi sui collegamenti planari hanno come prerogativa quella di poter portare su questo piano essenze energetiche di varia natura che si manifestano allo sguardo del mondo sotto svariate forme, quasi sempre animale.
Come i loro fratelli hanno la facoltà di usare e creare rituali e sigilli magici per raggiungere i loro scopi, Circoli arcani, smemorizzare la mente di chi abbandona l’ordine, modificare portali o incantesimi in genere, ma di certo i rituali più potenti sono utili alla modifica degli incanti e poteri altrui, in positivo o in negativo che sia.

Maghi della Notte
Dominio sulla materia: un insieme di incantesimi e rituali legati alla creazione ed alla distruzione. I corpi fisici, animati o inanimati, saranno il centro focale degli effetti degli incantesimi: cambiamenti alla struttura, mutazioni, trasformazioni, disgregazioni sono solo alcuni esempi. Inoltre grazie allo studio dei Sigilli i Maghi Neri saranno capaci di creare oggetti e costrutti magici.

Dominio sull`essenza: basandosi sulla manipolazione delle sensazioni corporee e dei sensi, i Maghi Neri - mantenendo fede alla propria tradizione magica - saranno in grado di manipolare la volontà e i flussi di pensiero delle altre creature.

Streghe
Magia elementale: sfruttamento dei quattro elementi e loro derivati: Acqua, Aria, Terra e Fuoco.
[Esempio: un derivato dell`acqua potrebbe essere il ghiaccio, dell`Aria un fulmine]
Ciò si traduce in incanti legati imprescindibilmente a questo ambito: sfere di fuoco, fulmini, terremoti, trombe d`aria.
Inoltre, ogni Strega è dominata da un elemento in particolare e, a seconda di questo, muterà la tipologia del cast. Se strega di Fuoco verrà lanciata una sfera di fuoco, se Strega d`Aria sfera di vento e così via.
Divinazioni e prodotti magici: le Streghe Veggenti della Congrega hanno la capacità di guardare al passato e prevedere il futuro. Streghe Herbane e Streghe Fattucchiere, invece, sono in grado di creare i più svariati prodotti magici: pozioni e unguenti, monili e oggetti, dolci e bevande, olii.

Stregoni
Magia Vampirica: Gli effetti degli incantesimi si riscontrano direttamente all`esterno o all`interno del corpo dei bersagli, senza altra manifestazione; ciò implica che è impossibile colpire oggetti. La Magia Vampirica si nutre tanto dell`energia dello Stregone quanto di quella dei bersagli, provocando in quest`ultimi effetti degenerativi. Incantesimi di grande potenza generano Euforia nello Stregone, che verrà travolto da una sensazione di onnipotenza e benessere, unita alla spossatezza.
Controllo delle Emozioni: La sfera emotiva può essere manipolata e sconvolta, inducendo i bersagli a provare emozioni diverse da quelle che avrebbero provato in condizioni normali. Tale alterazione emotiva può essere indotta anche attraverso l`assunzione di Distillati di Emozioni, prodotti magici che concorrono a questo effetto.

 

   

 

Ultimo aggiornamento: 20/04/2012

Torna alla HomePage

Web master: Nemesys. Proprietario: Odette.